top of page

SVIZZERA

Lago di Cama in Val di Cama

Laghetto alpino incastonato in un anfiteatro di vette.
Hike-difficulty-icon.png
T
Hike-duration-icon.png
6:00 h
Hike-extension-icon.png
13 km
Hike-elevation-icon.png
Hike-rating-icon.png
940
7
description

ESCURSIONE

La Val di Cama, valle laterale della bassa Val Mesolcina, custodisce una perla naturale di incredibile bellezza, il Lago di Cama, uno specchio d'acqua lambito da prati verdeggianti e da boschi di larici. Essendo a meno di 1300 metri di quota, l'escursione è percorribile già dalla tarda primavera.


Nonostante la quota, il dislivello è considerevole (quasi 1000 metri): la valle infatti è assolutamente incontaminata, e le poche baite o alpeggi in valle non hanno strade di cui servirsi se non il largo sentiero che percorreremo anche noi.


Il sentiero parte dal piccolo abitato di Cama (m344) nella bassa Val Mesolcina; si sorpassa il ponte sull'autostrada e ci si immerge in un bel bosco di vecchi castagni, alcuni dei quali secolari. Grazie all'ombreggiatura lungo il percorso, data da questi castagni ora, da abeti e larici poi, la salita è relativamente fresca anche nei mesi più caldi.

Nei pressi dell'alpeggio di Provesc (m800, 1 ora) il percorso prende una pendenza molto più lieve e, fra baite e piccoli alpeggi, risale tutta la Val di Cama fino al bel Lago di Cama (Lagh de Cama, m1265, 1.30 ore), che appare all'improvviso sotto la mole del Pizzo Martello.


All'inizio del lago ci sono 3 rifugi/ristori: la Capanna Miralago, il Rifugio Righetti-Fibbioli, e l'Alp da Lach, dove si possono acquistare formaggi di capra.


Per la discesa (2 ore) si ripercorrere a ritroso lo stesso sentiero.

Mappa

MAPPA

Foto

FOTOGRAFIE

COSA PORTARE

La montagna è un ambiente pericoloso: assicurati di avere sempre l'attrezzatura adeguata — scarpe da escursionismo o trail, vestiti pesanti e impermeabili in caso di cambiamenti inaspettati delle condizioni metereologiche, un piccolo kit di emergenza.

 

Ho fatto una "nota della spesa" Amazon per verificare che tu abbia tutto — p.s. se compri da questi link, il 3% va a sostenere lo sviluppo e il mantenimento di Hikes of the World 🙏.

 

  • Maglietta traspirante (esempio)

  • Felpa, pile, o giacca leggera

  • Giacca a vento impermeabile (per esempio: uomo / donna)

  • Guanti e berretto (non si sa mai)

  • Zaino con copertura per la pioggia

  • Bastoncini da trekking (non indispensabili, ma aiutano a scaricare il peso dello zaino e ad alleggerire i colpi alle articolazioni)

  • Scarpe da trekking o da trail running (in gran voga ultimamente perché leggere. Queste Salomon — uomo e donna — sono un ottimo entry-level, meglio se Gore-Tex)

  • Per ferrate: kit completo da ferrata (io ho questo, molto leggero e compatto, con questo imbrago ed elmetto — o puoi comprare kit completi). Compra in negozio per ricevere supporto ad hoc

  • Per dormire una notte in rifugio: lenzuolo sacco o sacco a pelo leggero

  • Borraccia o thermos

  • Ramponcini leggeri se pensi di trovare ghiaccio o neve sul percorso

  • Power bank o caricatore per il cellulare

  • Macchina fotografica

  • Drone, per chi ama "volare" (usato con moderazione e a distanza da altre persone. Ho il DJI Mini 2 da oltre 2 anni e mi ci sono trovato molto bene. Il DJI Mini 3 permette anche di scattare fotografie in verticale)

  • Piccolo kit di emergenza (esempio)

  • Crema da sole (indispensabile)

  • Occhiali da sole

ESCURSIONI NELLA STESSA REGIONE

bottom of page