top of page

LAGO DI COMO

Alpe Giumello e Monte Croce di Muggio

Breve e facile escursione ad una panoramica vetta a picco sul Lago di Como
Hike-difficulty-icon.png
T
Hike-duration-icon.png
1:30 h
Hike-extension-icon.png
3.5 km
Hike-elevation-icon.png
Hike-rating-icon.png
220
7
description

ESCURSIONE

Il Monte Croce di Muggio (o Monte Muggio) è una vera e propria piramide naturale: delimitata da Valvarrone (N), Valle di Casargo (E), Valsassina (S) e Lago di Como (O), si erge panoramica sulle vette circostanti.


La strada asfaltata, anche se un po' stretta e tortuosa, che conduce all'Alpe Giumello ci permette di risparmiarci molte centinaia di metri di dislivello. Parcheggiata l'auto nell'ampio parcheggio (m1538), ci incamminiamo verso ovest, oltrepassiamo la costruzione rosa della Capanna Vittoria e le casette lillipuziane dell'Alpe Giumello, quindi un folto boschetto di abeti, al di là del quale si apre il primo ampio panorama sul Lago di Como.


Lasciamo la sterrata, e risaliamo a filo del bosco fino ad intercettare un sentiero più largo e comodo. Con qualche tornante risaliamo i prati, quindi con un lungo traverso verso NO arriviamo a una forcella affacciata sulla Valvarrone: a sinistra si sale su un piccolo poggio, anticima del Croce di Muggio, mentre a destra, su cresta erbosa, si conquista l'ampia spalla sommitale del Monte Croce di Muggio (m1800, 40 minuti). I panorami si aprono ampi sulla Valsassina, con Grigna e Resegone, sul Pian delle Betulle, sul Legnone ed il Pizzo Alto, sulle cime chiavennasche, su Berlinghera e Sasso Canale.


Dalla cima, scendiamo per la cresta erbosa orientale in direzione del Piano di Giumello. Da qui, in meno di dieci minuti facciamo ritorno all'Alpe Giumello (m1538, 30 minuti).

Mappa

MAPPA

Foto

FOTOGRAFIE

COSA PORTARE

La montagna è un ambiente pericoloso: assicurati di avere sempre l'attrezzatura adeguata — scarpe da escursionismo o trail, vestiti pesanti e impermeabili in caso di cambiamenti inaspettati delle condizioni metereologiche, un piccolo kit di emergenza.

 

Ho fatto una "nota della spesa" Amazon per verificare che tu abbia tutto — p.s. se compri da questi link, il 3% va a sostenere lo sviluppo e il mantenimento di Hikes of the World 🙏.

 

  • Maglietta traspirante (esempio)

  • Felpa, pile, o giacca leggera

  • Giacca a vento impermeabile (per esempio: uomo / donna)

  • Guanti e berretto (non si sa mai)

  • Zaino con copertura per la pioggia

  • Bastoncini da trekking (non indispensabili, ma aiutano a scaricare il peso dello zaino e ad alleggerire i colpi alle articolazioni)

  • Scarpe da trekking o da trail running (in gran voga ultimamente perché leggere. Queste Salomon — uomo e donna — sono un ottimo entry-level, meglio se Gore-Tex)

  • Per ferrate: kit completo da ferrata (io ho questo, molto leggero e compatto, con questo imbrago ed elmetto — o puoi comprare kit completi). Compra in negozio per ricevere supporto ad hoc

  • Per dormire una notte in rifugio: lenzuolo sacco o sacco a pelo leggero

  • Borraccia o thermos

  • Ramponcini leggeri se pensi di trovare ghiaccio o neve sul percorso

  • Power bank o caricatore per il cellulare

  • Macchina fotografica

  • Drone, per chi ama "volare" (usato con moderazione e a distanza da altre persone. Ho il DJI Mini 2 da oltre 2 anni e mi ci sono trovato molto bene. Il DJI Mini 3 permette anche di scattare fotografie in verticale)

  • Piccolo kit di emergenza (esempio)

  • Crema da sole (indispensabile)

  • Occhiali da sole

ESCURSIONI NELLA STESSA REGIONE

bottom of page